Costanza

Costanza dipinge la stanza con gli occhi nel silenzio delle foglie autunnali; ha la testa su Giove e i ricordi di thè. È una galassia orientale e un viaggio fatto a piedi, è un cinema all’aperto ma anche un muro un po’ crepato in mezzo alla città. Ha la testa indaffarata come un’astronave e in mano tiene un biglietto per Lima che scade tra due ore. Se ne vuole andare…eppure vuole anche restare lì per  ascoltare un secondo il buio e i posti più profondi del mare. Nel suo taccuino color pastello ha disegnato e colorato accuratamente il punto dove nasce ogni suo sogno ed in alto, sull’angolo destro della pagina, ha scritto: “Forse posso scontrarmi con la vita”.

Costanza esordisce nel 2020 con Compagnia Nuove Indye con il suo primo lavoro “A piedi nudi”, presente su tutte le più importanti piattaforme internazionali, CNI pubblica e distribuisce il CD e il Vinile dell’album. Quello stesso anno la cantautrice livornese è finalista di Musicultura con il brano “100 maglioni”, porta in giro la sua musica per l’Italia e apre il concerto de Le Orme presso la Rocca Malatestiana di Fano. Oggi continua a scrivere e comporre i suoi brani, con la speranza che un giorno possano essere ascoltati e apprezzati da un pubblico, piccolo o grande che sia.